PRATICO MALTA PREMISCELATA PER INTONACO

PRATICO MALTA PREMISCELATA PER INTONACO
Modello MALTA PREMISCELATA PER INTONACO
PRATICO

SCHEDA TECNICA:

PRATICO CSC è una malta pronta polivalente, predosata, fibrorinforzata, premiscelata per intonaco e muratura, ideale ogni volta che si voglia utilizzare un unico prodotto premiscelato per la realizzazione d’intonaci, murature, portanti e tramezzi.

PRATICO CSC è una malta secca composta da cemento grigio Portland, calce idrata, inerti calcarei ed additivi specifici che ne migliorano le caratteristiche di lavorabilità e prestazionali. È di facile utilizzo perché studiata appositamente per l’impiego a mano simile alle malte tradizionali.

 

SETTORI D’APPLICAZIONE:

- Per realizzazioni di intonaci su muratura esterna ed interna.

- Come malta da muratura classe M5 secondo le norme UNI EN 998-2

- Per costruire muri portanti e tramezzature in laterizio come blocchi di tufo, cemento e poroton.

- Per la realizzazione di scale e pavimenti.

- Per la posa di lastre di marmo, pietra naturale, mattoni in monocottura.

- Per bloccare e sigillare tubazioni elettriche o idrauliche collocate a pavimento e parete.

- Come malta da muratura per costruzioni in zone sismiche.

- Per ripristini di vecchi intonaci ove bisogna ricostruire parti d’intonaco mancante o ammalorate.

 

COLORE:
Grigio.

 

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:

Per utilizzare il PRATICO CSC per muratura (allettamento):

- Con temperature ambientali particolarmente elevate, valutare l’assorbimento dei mattoni e/o blocchi impiegati ed eventualmente bagnarli prima dell’impiego.

- Verificare la compatibilità degli elementi da muratura che devono essere impiegati con la malta.

 

Per utilizzare il PRATICO CSC per intonaco:

- Il prodotto deve essere applicato su una superficie costituita da muratura o malta preesistente che ne consentano un’adeguata adesione.

- La superficie di posa deve essere pulita e consistente (non si deve sfarinare), mentre le caratteristiche chimico/fisiche della stessa devono essere compatibili con la malta.

- In presenza di elevata temperatura, sia dell’ambiente che della muratura, bagnare a rifiuto, se necessario, il supporto prima dell’applicazione della malta.

- Nei casi in cui il supporto non sia in grado di garantire un adeguato aggrappo del prodotto, si consiglia di eseguire un rinzaffo “aperto” e non coprente almeno 24 h. prima dell’applicazione dello strato di intonaco vero e proprio.

 

MODALITÀ D’APPLICAZIONE:

Essendo un prodotto completamente anidro, prima di procedere all’impasto, indossare una idonea mascherina a protezione delle vie respiratorie.

Per la preparazione del PRATICO CSC bisogna versare il contenuto del sacco in un’impastatrice a coclea (turbomalt) o in una specifica impastatrice per premiscelati oppure in una comune betoniera.

Il prodotto può anche essere impastato a mano purché l’impasto risulti omogeneo.

Se la miscelazione avviene con mezzo meccanico, il tempo d’impasto non deve superare i 3 minuti.

Pratico CSC è un prodotto studiato per l’applicazione a mano mediante cazzuola.

Se la malta viene impiegata come intonaco è opportuno preparare anche le fasce di registro con il medesimo prodotto; In questo caso si consiglia di non attendere più di un’ora dopo la formazione delle fasce prima di procedere con l’intonaco.

 

SPESSORI D’IMPIEGO:

- Per intonaco: min 0,5 cm - max 2 cm per mano.

- Per intonaco con spessore superiore a 2 cm applicare in più strati fino a un massimo di 3 cm totali inserendo durante l’applicazione una rete porta intonaco alcali resistente.

- Per posa di laterizi e blocchi di cemento: min 0,5 cm - max 1,5 cm.

- Per posa in orizzontale di lastre in marmo e pietra naturale: min 1,5 cm - max 3 cm.

 

INDICAZIONI PER L’APPLICAZIONE:

- Applicazione: cazzuola.

- Temperatura supporto minima : + 5°C

- Temperatura supporto massima : + 35°C

- Diluente : acqua.

- Diluizione : 20 %

- Non applicare su supporti gelati, in via di disgelo o con rischio di gelate nelle      24h. successive all’applicazione.

- Non applicare su fondi surriscaldati o sotto i raggi diretti del sole nel periodo estivo.

- Non applicare in spessore superiore a 2 cm.

- Non aggiungere calce, cemento, gesso o inerti.

- Non aggiungere acqua per ripristinare la lavorabilità del prodotto in fase d’indurimento.

- Non aggiungere acqua in quantità superiore a quella prescritta.

 

CONFEZIONI:

sacco da 25 kg.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Composizione:

cemento, calce, aggregati calcarei.

Aspetto:

polvere.

Consistenza mediante tavola a scosse:

174 mm.

Tempo di lavorabilità:

250 min.

Contenuto di cloro solubile in acqua:

0,004 %

Aderenza al supporto:

0,34 N/mm²

Reazione al fuoco:

classe A 1.

Conducibilità termica:

λ = 0,93 W/mK

Resa teorica:

- come intonaco: ca. 10 kg/mq per 1 cm. di spessore.

- come malta da tramezzi con 4 fori: spessore 8 cm/kg 100= 9 mq.

- per altri utilizzi la valutazione va eseguita di volta in volta